Crea sito

Maestri e scolari di musica da Guido monaco a Mozart

concerto goliardico di musiche “scolastiche”


[massimo 40 spettatori in 2 gruppi]

prenotazione (facoltativa)

All’ingresso all’evento è obbligatoria la registrazione, da compilare preferibilmente in digitale a questo link]

Sabato 26 settembre 2020, ore 19
Caserta, Museo Michelangelo

Cappella Vocale e Strumentale “I Musici di Corte”


Ut quean laxis gregoriano, inno per i vespri di San Giovanni Battista

Gaudeamus igitur canto goliardico

Alte clamat Epicurus
Codex Buranus, Munchen, Bayerisches Staatsbibliothek Clm 4660a

Antonio il Verso (Piazza Armerina, 1565 – Palermo, 1621)
Pusilico (X), Sebeto (XI) da Il primo libro della musica a due voci, 1596

Adriano Banchieri (Bologna, 1568 – ivi, 1634)
Contraponto bestiale alla mente
da Festino nella sera del giovedì grasso avanti cena, op. 18, 1608

Cristoforo Caresana (Venezia, 1640ca – Napoli, 1709)
Scala a 3 “ut re mi” inedito
Munchen, Bayerisches Bibl. Esl VI 92, da Musica classica dei secoli XVI – XIX., raccolta da Romualdo Archini. vol. I ca. 1850

Wolfgang Amadeus Mozart (Salzburg, 1756 – Wien, 1791)
Difficile lectu mihi canone K 559

Antonio Salieri (Legnago, 1750 – Wien, 1825)
Venga nel nostro coro canone da Scherzi Armonici Corali, 1784

La zita canto tradizione orale

L’immagine raffigura un dettaglio dell’autografo del canone KV 559 Londra, British Library, fondo Zweig MS 58

Cappella Vocale e Strumentale “I Musici di Corte”
Elena Polito soprano
Annamaria Natale contralto
Mauro Iacono tenore
Eleonora Fonzo viella, violino
Raffaele Bove oud, liuto, tenore, chitarra
Pietro Di Lorenzo basso, flauti, percussioni, cornamuta

Evento organizzato e offerto da Associazione Culturale “Francesco Durante” come cofinanziamento del progetto MiBACT “Esserci per cambiare il nostro quartiere”.

Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.