inaugurazione mostra documentaria

Martedì 12 ottobre 2021, ore 19

Abitare i linguaggi


opere, pensiero e relazioni di Andrea Sparaco


a cura di Enzo Battarra, Lello Agretti, Antonio Rea, Pietro Di Lorenzo

in collaborazione con Archivio di Stato di Caserta

Nel decennale della morte, la mostra racconta alcuni aspetti della molteplice attività di Andrea Sparaco, in un percorso tra i diversi materiali della sua produzione (grafiche, testi grafici, illustrazioni per libri, testimonianze, progetti).

La selezione dei materiali segue il filo rosso emotivo e del ricordo della relazione di Sparaco con i curatori e con le istituzioni che ospitano la mostra (l’Istituto Tecnico “Buonarroti” e il museo MIchelangelo, dal 2007).

La lettura estetica di Enzo Battarra abbraccia e riunisce il rapporto di Andrea con la poesia e la parola (specie quella di Lello Agretti e di Stelio Maria Martini), con la politica e la scuola (a cura di Antonio Rea), con la scienza (nelle riflessioni sviluppate per il Museo Michelangelo, ricordate nella selezione di Di Lorenzo).

Un percorso che non ha la pretesa di esaurire l’analisi dell’artista, dell’uomo, del politico, del docente, solo un tributo personale e sentimentale.

ingresso gratuito
[massimo 30 partecipanti]

registrazione e certificazione COVID 19 (green pass) obbligatorie

prenotazione consigliata da questo link: https://musemichelangelo.altervista.org/my-account/

ingresso consentito da 10 minuti prima dell’evento.

L’iniziativa è parte del progetto Esserci per cambiare il nostro quartiere, cofinanziato dal Ministero della Cultura, e che vede come partner istituzionali: Comune di Caserta – Parrocchia del Buon Pastore – Parrocchia San Pietro in Cattedra – AGESCI – Scout gruppo Caserta 4 – Associazione Culturale “Francesco Durante” – BoomWebAgency impresa creativa

fino al 1 dicembre 2021